PIU’ CHIARO DI COSI’ SI MUORE

L’operazione Marrazzo, gestita nel luglio 2009 da quattro carabinieri della compagnia Trionfale e con l’ombra dei ROS, D’Autilia a cavallo tra la indagine FIORI nel FANGO e minori ROM ed il caso MARRAZZO, le attività nella Cecchignola ed i militari coinvolti nella indagine Fiori nel Fango,  le attività a VIA GRADOLI, centrale dei servizi a Roma, il trans della e nella casa della Cecchignola che “compare” nelle audio registrazioni del   13 novembre 2008 mattina tra minori bambini e attività coperte, i trans di via gradoli gestiti dai servizi deviati o altro,  e morti .

 

Cancrini Luigi e Luca Petrucci intorno a Marrazzo dopo e sino ad oggi  ( e già nell’epicentro delle attività criminali orchestrate contro Paolo Ferraro prima , Cancrini attore e Luca Petrucci a consapevole copertura). 
Cancrini nel 2007 a gestire il caso Rignano Flaminio ed a pomparlo contemporaneamente buttando acqua ,  mentre scompare dalla scena informativa il CASO FIORI NEL FANGO DUE ( circuito pedofilo deviato gestito nel mondo dei militari anche della Cecchignola e di preti e professionisti insospettabili con  trecento bambini ROM vittime ) .
Nel maggio 2009,  Paolo Ferraro viene sequestrato affinchè non denunci tutto quel che ha ricostruito e capito,  ( e non si scopra e non si  metta allo scoperto la struttura operativa  segreta,  anche ),  e mentre scoppia il caso della Procura di Salerno ( che indagava  sul nucleo della associazione segreta che io ho poi denunciato dimostrandone la esistenza probabile )  a luglio 2009 partirà l’operazione Marrazzo ……. 
 

Marrazzo-l-affare-trans-due-anni-dopo_h_partb